03.04.2014

Edilizia sostenibile ed ecologia: con il legno si risparmia e si vive in salute.


Il mercato immobiliare guarda con grande attenzione al legno e all'utilizzo delle strutture lignee in edilizia, anche se l'Italia risulta essere tra i comparti meno eco-efficienti d'Europa. I dati pubblicati da un importante Ente di settore dichiarano che l'Italia consuma la fetta più consistente di energia, oltre il 45%, e rilascia nell'aria il 50% dell'inquinamento atmosferico.

Studi specifici condotti dal CNR evidenziano come l'utilizzo del legno per la parte strutturale degli edifici migliora in maniera rilevante le prestazioni energetiche riducendo direttamente ed indirettamente i consumi finali di energia. I vantaggi del legno si fanno sentire sia in fase di realizzazione degli edifici che in fase di utilizzo e di demolizione e smaltimento. Va poi ricordato che le case in legno durano di più delle tradizionali in mattoni, hanno caratteristiche bioclimatiche eccellenti, e sono antisismiche per natura, resistente al fuoco con performance inimmaginabili. Rispetto ai materiali da costruzione tradizionali il legno è rinnovabile e riciclabile, consuma pochissima energia nelle fasi di produzione e posa in opera, non rilascia emissioni, polveri o fibre nocive. A fine utilizzo si smaltisce senza inquinare e può restituire l'energia accumulata se impiegato per la termovalorizzazione.


 
24 settembre 2015

Ecco quanto pesano le imposte di successione

L'imposta di successione viene liquidata dall'Agenzia delle Entrate una volta che il contribuente ha presentato allo sportello la dichiarazione di successione. Le aliquote sono diverse,  a seconda del grado di parentela degli eredi. L’aliquota va...
Leggi »


24 settembre 2015

Solo con le nuove costruzioni è obbligatorio rispettare la distanza dai fabbricati e dai confini

A prescindere dal dettato del Regolamento Comunale, se si ristruttura o si ricostruisce pari pari un fabbricato, questo può essere riposizionato nella posizione originale, a prescindere da quello che dice il Regolamento comunale. Lo stabilisce la Cassazione,...
Leggi »


24 settembre 2015

L´abuso edilizio dell’inquilino coinvolge anche il proprietario

Dal Consiglio di Stato arriva un importante novità nel campo edilizio, ed in particolar modo in tema di opere abusive. Infatti, con Sentenza n. 3897/2015, l’Alta Corte ha stabilito che nel momento in cui il proprietario dell’immobile viene a conoscenza che il...
Leggi »


Visualizza da 7 a 9 di 59