28.07.2015

Calano i permessi di costruire. L’ISTAT fotografa l’andamento del 2° semestre 2014


Nelle ultime rivelazioni sui permessi di costruire rilasciati dai Comuni, l’ISTAT, dando evidenza del dato relativo al secondo semestre 2014, conferma una diminuzione del 12,2% dei permessi riguardanti interventi di edilizia residenziale, rispetto all’analogo periodo del 2013. Per il non residenziale il calo si attesta, invece, al 10,8%. Nell’ultimo rapporto dell’Ente si spiega che il calo, nell’ambito residenziale, ha visto un -13,6% (rispetto al 2° semestre 2013) della superficie utile abitabile approvata. Per quanto attiene, invece, l’analisi trimestrale, viene evidenziato che il terzo trimestre 2014, fa registrare una forte riduzione del numero di abitazioni dei nuovi fabbricati, previste dai permessi rilasciati, pari al -18,8%, che si riduce al -5,1% nel quarto trimestre. Anche per quanto riguarda la superficie utile autorizzata, le percentuali sono -19,5% nel terzo trimestre 2014, e del -7,3% nel quarto. Per il non residenziale, invece, vi è da segnalare un forte calo per il terzo trimestre 2014, con un -22,9%, che però vede una controtendenza nel quarto trimestre, con un aumento della superficie non residenziale del 3,9% rispetto allo stesso periodo del 2013.


 
28 luglio 2015

Calano i permessi di costruire. L’ISTAT fotografa l’andamento del 2° semestre 2014

Nelle ultime rivelazioni sui permessi di costruire rilasciati dai Comuni, l’ISTAT, dando evidenza del dato relativo al secondo semestre 2014, conferma una diminuzione del 12,2% dei permessi riguardanti interventi di edilizia residenziale, rispetto all’analogo...
Leggi »


28 luglio 2015

Dal 1° luglio i nuovi edifici e quelli ristrutturati devono avere l’impianto per la banda ultralarga

E’ scattato lo scorso 1° luglio l’obbligo, previsto dalla Legge 164/2014 (conversione del decreto Sblocca Italia - DL 133/2014), di predisporre alla connessione in fibra ottica, a banda ultralarga, tutti i nuovi edifici e quelli oggetto di pesante...
Leggi »


28 luglio 2015

L’Agenzia delle Entrate ridefinisce le tabelle degli atti soggetti a pubblicità immobiliare

Con la pubblicazione della circolare n. 24/E del 17 giugno 2015, l’Agenzia delle Entrate ha voluto mettere ordine in tema di atti soggetti a pubblicità immobiliare, nella forma di trascrizione, iscrizione e annotazione, ridefinendo le tabelle ed i codici...
Leggi »


Visualizza da 10 a 12 di 59